1. Pulizia iniziale

pulizia-volante

Preparare il volante avendo cura di proteggere le parti che non dovranno essere trattate.

Un’accurata pulizia è indispensabile per garantire la perfetta adesione dei prodotti che saranno utilizzati in seguito. Pulire il volante utilizzando una spugna togli-macchia imbevuta di Pulitore Forte. Questo trattamento permette di eliminare lo sporco superficiale.

pulire-il-volante

2. Sgrassare la pelle

sgrassatore-per-pelle

Applicare quindi lo Sgrassante Per Pelli e lasciarlo agire per almeno 4 ore prima di rimuovere i residui con l’aiuto di una spazzola. Non utilizzare il termosoffiatore per asciugare questo prodotto altrimenti si annullerebbe l’effetto sgrassante.

sgrassare-la-pelle-volante

3. Pulizia a base solvente

pulitore-solvente-pelle

La pulizia a base solvente è un‘operazione che permette di rimuovere parte della vecchia rifinizione e preparare il volante a ricevere quella nuova. Inoltre, permette di dissolvere i grassi e altre sostanze solubili solo in solvente.

Con movimenti circolari e applicando una leggera pressione, pulire il volante con una spugna togli-macchia imbevuta di Pulitore al Solvente per Pelle.

Dopo la pulizia risciacquare utilizzando un panno umido e asciugare bene con il termosoffiatore.

pulire-volante-con-solvente

4. Campionatura e miscelazione del colore

riverniciatura-volante

Campionare il colore prendendo una zona pulita e integra del volante, usando i Ritocchi.

Utilizzando il dispositivo di campionatura colore Autocolor Pro e la nuova app Fenice “Renew”, contenente più di 2.000 colori, è possibile leggere il colore e ricreare in modo fedele la ricetta.

Prendere quindi lo strumento e leggere il colore che vogliamo ottenere. Nell’app verrà visualizzato il colore più vicino e la relativa ricetta.

A questo punto, pesare i Ritocchi necessari per il ripristino seguendo la ricetta sullo schermo. Se il volante è nero, come in questo caso, utilizziamo il ritocco nero standard.

Consigliamo di miscelare il colore desiderato con il Legante per colori in percentuale del 5%. In questo modo è possibile aumentare l’adesione del colore.

campionare-colore-fenice

5. Riparazione dei danni

stucco-mender-fenice

Se il volante presenta graffi e abrasioni è necessario utilizzare lo stucco Mender Fast.

Versare in un contenitore la quantità di stucco necessaria e aggiungere alcune gocce di Ritocco campionato a tono. In questo modo sarà necessario meno colore per coprire la riparazione.

Miscelare bene e applicare sulla zona da riparare cercando di rendere la superficie il più omogenea possibile. Procedere quindi ad asciugare lo stucco con il termosoffiatore per qualche minuto a 80 °C circa.

Quando lo stucco è completamente asciutto, carteggiare bene tutto il volante con carta abrasiva 400 e successivamente 800. Rimuovere i residui della carteggiatura con un panno umido e poi asciugare bene.

mender-stucco-fenice

6. Garantire l’adesione

adesione-volante

Per garantire che la verniciatura aderisca perfettamente al volante si applica una mano di Promotore di Adesione S. Se la superficie che si sta trattando è in plastica, è necessario utilizzare il Primer Plastiche S.

Utilizzando una pistola a spruzzo, applicare il prodotto in modo uniforme su tutto il volante e asciugare bene fino a quando la sensazione appiccicosa svanisce.

adesione-su-volante

7. Goffratura

goffratura-volante

Se la zona consumata del volante si presenta completamente liscia e si vuole ricreare l’originale disegno della pelle o plastica, spruzzare una o due mani di Goffrante WB.

Il prodotto va applicato tramite una pistola a spruzzo e spruzzato ad una pressione compresa tra 1 e 1,5 bar. L’utilizzo di bassa pressione formerà delle micro gocce sulla superficie del volante, le quali creano la cosiddetta goffratura tipica delle superfici dell’interno auto.

Il prodotto può essere asciugato con l’aiuto del termosoffiatore. Una volta che il goffrante è completamente asciutto sarà possibile procedere con la riverniciatura.

8. Protezione delle cuciture a contrasto

Se il volante presenta cuciture con colore a contrasto, utilizzare il Protettivo per Cuciture.

Si tratta di un prodotto a base acquosa pronto all’uso, è ideale per proteggere il filo delle cuciture con colore a contrasto durante la riverniciatura dei volanti. Il comodo applicatore a pennarello, grazie alla punta fine di 1-2 mm, consente di tracciare linee precise e nitide. 

Agitare bene il pennarello prima dell’uso. Applicare il prodotto sulle cuciture da proteggere, avendo cura di rimuovere eventuali eccessi dalle zone circostanti.

Attendere quindi che asciughi o asciugare per qualche secondo, utilizzando un termosoffiatore.

Una volta terminata la riverniciatura del volante, rimuovere la protezione dalle cuciture strofinando delicatamente. Dopo l’utilizzo risciacquare la punta del pennarello con acqua per preservarne la funzionalità.

protettivo-cuciture-a-contrasto

9. Riverniciatura del volante

riverniciatura-volante

Mescolare bene il colore campionato in precedenza, filtrarlo e applicarlo con una pistola a spruzzo, cercando di creare uno strato uniforme su tutta la superficie.

E’ consigliabile dare due mani di colore per una maggiore uniformità di copertura, avendo cura di asciugare bene con il termosoffiatore tra una mano e l’altra.

riverniciare-il-volante

10. Fissativo

fissativo-rapido-fenice

A questo punto non rimane che proteggere il lavoro eseguito con il Fissativo. Questo trattamento proteggerà il volante e garantirà alla riparazione una maggiore durata.

Per completare questa operazione è consigliato l’utilizzo del Fissativo Rapido, un avanzato trasparente progettato per rifinire gli interni auto.

Questo prodotto necessita di essere miscelato con l’8% di Eco Catalizzatore e va poi utilizzato entro otto ore. Una volta creata la miscela, è opportuno spruzzarla uniformemente sulla superficie del volante tramite una pistola a spruzzo.

È consigliabile applicare due mani di Fissativo Rapido, avendo cura di asciugare bene con il termosoffiatore tra una mano e l’altra. È importante che la temperatura raggiunga gli 80°C per garantire una buona reticolazione. 

Dopo aver asciugato completamente il Fissativo, la superficie sarà omogenea e il volante apparirà come nuovo.

prima-dopo-fenice-volante