1. Pulizia iniziale

pulitore-plastica-fenice

Preparare la parte da ripristinare avendo cura di proteggere le parti che non dovranno essere trattate.

Un’accurata pulizia è indispensabile per garantire la perfetta adesione dei prodotti che saranno utilizzati in seguito.

La prima fase della pulizia consiste nell’utilizzare una spugna togli-macchia imbevuta di Pulitore Multiuso Concentrato, diluito 1:5 con acqua. Questo trattamento permette di eliminare tutto lo sporco dalla superficie in plastica.

riparazione-plastica-fenice

2. Riproduzione della grana della plastica

grain-copier-fenice

Per poter ricreare la grana originale della plastica sulle parti stuccate è necessario creare un calco che la riproduca fedelmente. Utilizziamo per questo scopo il Riproduttore di Grana.

Scegliere una zona in cui la plastica sia integra e presenti una grana ben definita, requisiti importanti affinché il calco venga bene.

Tramite il comodo applicatore e il beccuccio miscelatore, applicare il prodotto sulla zona selezionata, coprirlo con la carta teflonata e un oggetto pesante e lasciarlo poi asciugare per qualche minuto.

Prima di rimuovere il calco dalla plastica è consigliabile scaldarlo leggermente con un termosoffiatore per ultimare l’asciugatura.

3. Garantire l’adesione

plastic-primer-s-fenice

Per garantire che la riparazione aderisca perfettamente alla parte in plastica si applica una mano di Plastic Primer S. Utilizzando una pistola a spruzzo, applicare il prodotto in modo uniforme su tutta la superficie.

Asciugare bene con l’aiuto del termosoffiatore.

4. Campionatura e miscelazione del colore

campionatura-colore-fenice

Campionare il colore prendendo una zona pulita e integra della parte in plastica.

Utilizzando il dispositivo di campionatura colore Autocolor Pro e la nuova app Fenice “Renew”, contenente più di 2.000 colori, è possibile leggere il colore e ricreare in modo fedele la ricetta.

Prendere quindi lo strumento e leggere il colore che vogliamo ottenere. Nell’app verrà visualizzato il colore più vicino e la relativa ricetta.

A questo punto, pesare il colore necessario utilizzando i Ritocchi e seguendo la ricetta sullo schermo.

Miscelare il colore a campione con il Legante per colori in percentuale del 5%. In questo modo è possibile aumentare l’adesione del colore.

campionare-colore-plastica

5. Riparazione dei danni

riparatore-a-caldo-fenice

Se la parte in plastica presenta graffi e abrasioni si procede con la riparazione utilizzando il Riparatore a Caldo.

Riempire i danni con il Riparatore a Caldo avendo cura di non metterne troppo e di livellare bene la superficie. Con il termosoffiatore asciugare lo stucco fino a quando risulterà di colore bianco e completamente opaco.

A questo punto interrompere l’asciugatura e scaldare bene il calco creato con il Riproduttore di Grana utilizzando il termosoffiatore.

Una volta che questo sarà molto caldo, mettere il calco sul Riparatore a Caldo e applicare una pressione per circa 10-15 secondi. Utilizzare un panno per evitare scottature. Una volta freddo rimuovere il calco dalla Plastica.

6. Riverniciatura delle parti in plastica

riverniciatura-plastica

Procedere ora con la colorazione della riparazione utilizzando i Ritocchi accuratamente pre-miscelati per ottenere la tonalità desiderata.

Una volta preparato il colore, mescolare bene, filtrarlo e applicarlo con l’aerografo cercando di creare uno strato uniforme su tutta la superficie. E’ consigliabile dare due mani di colore per una maggiore uniformità di copertura, avendo cura di asciugare bene con il termosoffiatore tra una mano e l’altra.

riverniciare-la-plastica

7. Fissativo

fissativo-fenice

A questo punto non rimane che proteggere il lavoro eseguito con il Fissativo. Questo trattamento proteggerà la plastica e garantirà alla riparazione una maggiore durata.

Per completare questa operazione è consigliato l’utilizzo del Fissativo Rapido, un avanzato trasparente progettato per rifinire gli interni auto.

Questo prodotto necessita di essere miscelato con l’8% di Eco Catalizzatore e va poi utilizzato entro otto ore. Una volta creata la miscela, è possibile spruzzarla uniformemente sulla superficie del sedile tramite una pistola a spruzzo.

È consigliabile applicare due mani di Fissativo Rapido, avendo cura di asciugare bene con il termosoffiatore tra una mano e l’altra. È importante che la temperatura raggiunga gli 80°C per garantire una buona reticolazione. 

Dopo aver asciugato completamente il fissativo, la superficie sarà omogenea e la parte in plastica apparirà come nuova.